CONTROLLO DEI FENOMENI DISCRIMINATORI IN AMBITO OCCUPAZIONALE

 

Il servizio "Controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale" opera in ottemperanza alla nuova funzione, prevista dall‚Äôart. 85 lett. f) della Legge 56/2014 ‚ÄúControllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle pari opportunit√† sul territorio provinciale‚ÄĚ.

 

L'obiettivo  è fornire azioni di sostegno alle politiche attive del lavoro sotto il profilo della promozione e della realizzazione di pari opportunità, nonché di garanzia contro le discriminazioni.

 

L'ufficio promuove e gestisce servizi, progetti e iniziative, nell'ambito delle politiche di genere e di pari opportunità, rivolti al territorio, anche di concerto con altri enti e/o organismi che operano nello stesso ambito, con le seguenti finalità:

  • contrastare le disparit√† di fatto di cui le donne sono oggetto nella formazione scolastica e professionale, nell'accesso al lavoro, nella progressione di carriera e nella vita lavorativa;
  • favorire la diversificazione delle scelte professionali delle donne, in particolare attraverso l'orientamento scolastico e professionale e gli strumenti di formazione;
  • promuovere politiche per la conciliazione vita e lavoro (politiche per aziende family friendly) e iniziative per la redistribuzione dei carichi di cura.

 

 

vai alla pagina  ATTIVITA'